Avviso: su questo sito si utilizzano i cookie!

Utilizziamo i cookie per personalizzare la tua esperienza utente e per capire come viene utilizzato il nostro sito web. Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.

rassegna stampa logo ilperch 1   fattoria didattica 1669 UfficioAZAgr  logo re 256pof ptof  at  logo-albo-online

Sicurezza

La scuola ha la responsabilità diretta di garantire la sicurezza degli studenti e delle altre componenti scolastiche, in quanto luogo privilegiato e deputato per la promozione della salute a favore di tutti coloro che operano al suo interno e nell’ottica di un miglioramento duraturo dello stile di vita. Il D.Lgs.81 del 9 aprile 2008 recepisce in Italia le direttive della Unione Europea atte a promuovere la salute e la sicurezza dei lavoratori nei luoghi di lavoro. Il D.Lgs.81/08 si applica alla scuola tenendo conto delle particolari esigenze del servizio, individuate dal Ministero della Pubblica Istruzione col decreto 19 settembre 1998, n° 382.

lamiascuolasicura 06

Nel ricordare a tutto il personale della scuola che nel rispetto della normativa vigente, in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro (D.Lgs. 81 del 9 aprile 2008 e successive modifiche), è necessario effettuare obbligatoriamente almeno due prove di evacuazione l’anno (in autunno e in primavera), si trasmettono alcune indicazioni utili per la buona riuscita delle stesse. Ovviamente gli alunni riceveranno da parte dei docenti prima le indicazioni teoriche alle quali seguiranno le prove pratiche, necessarie a far acquisire una piena consapevolezza e a far maturare comportamenti consoni alle diverse situazioni di emergenza.

Piano di sicurezza dell’I.I.S. “San Benedetto” di Latina

La scuola, in quanto contesto deputato alla promozione della salute a favore di tutti coloro che operano al suo interno, tra le altre cose, ha il dovere di garantire la sicurezza degli studenti e di tutto il personale. Il D.Lgs.81 del 9 aprile 2008, infatti, introduce nel nostro Paese le direttive dell’Unione Europea, le quali, com’è noto, hanno l’obiettivo di promuovere la salute e la sicurezza dei lavoratori nei luoghi di lavoro. Tale normativa, si applica alla scuola tenendo conto delle particolari esigenze del servizio, individuate dal Ministero della Pubblica Istruzione col decreto 19 settembre 1998, n° 382.

Spett.le Azienda,

in previsione della stipula convenzione di tirocini gratuiti per gli allievi dell’’Istituto San Benedetto, siamo a richiedervi i dati necessari al perfezionamento delle attività.


{uniform form=4/}

INFO

La stessa verrà  da Noi redatta, protocollata e firmata in duplice copia, una per gli atti della Azienda partner e una per gli atti interni all’Istituto.

Si comunica, infine, che per l’alunno/a saranno espletate tutte le pratiche burocratiche che permettono la sua presenza in azienda, secondo le vigenti disposizioni di legge ( Assicurazione Civile e INAIL)

A tutto il personale DOCENTE e di SEGRETERIA, informazioni utili ed essenziali all’uso corretto e responsabile dei videoterminali.

 Il tipo di lavoro affidato alle SS.VV. non è tale da rendere indispensabile quotidianamente un’attività al computer protratta oltre qualche ora (di norma non più di 3); laddove, tuttavia,  dovesse rendersi utile un uso della macchina ulteriore ( non più comunque di 4 ore consecutive) le SS.VV. avranno cura di interrompere ogni 2 ore l’attività, con una pausa di 15 minuti (di norma, durante il giorno, è opportuno equilibrare l’attività lavorativa alternando l’uso del computer a normali atti d’ufficio).

banner ioscelgoiostudio 02banner universitalyimage gallerybanner ediliziaScolasticascuolavalorebanner istanzeonlinebanner portale sidi
ecdl2
   
by MC9